Primo Premio Napoli nel Mondo

LOCANDINA  “Primo Premio Napoli nel Mondo”

 

Sabato 19 maggio 2012 , nella prestigiosa sala del Domenichino del Museo del Tesoro di San Gennaro si è svolta la prima edizione del “Premio Napoli nel Mondo”.  Il premio nasce da una idea del presidente della Associazione Napoli nel mondo, recepita dal consiglio direttivo ed inserita nell’articolo 31 dello Statuto: ” – Istituzione del “Premio Napoli nel Mondo”, premio assegnato annualmente a personalità o Ente o Organizzazione,  nel campo dello Sport, Economico, Culturale, Scientifico, dello Spettacolo, che hanno contribuito a portare e il nome di Napoli nel mondo. Il premio può anche essere assegnato a più persone o ad enti nei vari campi. “

La prima edizione del “Premio Napoli nel Mondo” è nata da questa iniziativa, programmata e condivisa da più associazioni mirata a valorizzare e riconoscere quei Napoletani che, nei propri ambiti professionali, si sono distinti e rappresentano un’ eccellenza del nostro popolo.

Ma è stato soltanto grazie a Eurtec che si è potuto realizzare questa Prima Edizione del Premio Napoli nel Mondo che Gennaro Galario, Presidente di Napoli nel Mondo aveva sempre desiderato realizzare, si ringrazia pertano l’amico Filippo Sollazzo, Presidente Eurtec.

Le associazioni coinvolte, oltre a Napoli nel Mondo sono state:

  • Eurtec – Associazione Italiana Tecnici Professionisti, che opera nell’alta formazione professionale e nell’aggregazione, informazione  e formazione tecnici e nella certificazione delle competenze;
  • Natakapa , associazione specializzata in promozione di eventi socio-culturali, dalla musica al teatro all’arte;
  • Museo del Tesoro di San Gennaro, che  custodisce e diffonde con eventi mirati l’inestimabile tesoro regalato al Santo di proprietà del popolo napoletano.

Hanno partecipato all’iniziativa con il patrocinio morale anche due ordini cavallereschi impegnati in attività umanitarie: l’ Ordine Sovrano e Militare del Tempio di Jerusalemme  e l’Orden Civico y Militar Reales Tercios de España, Italia y Flandes.

Il programma della manifestazione ha visto una visita guidata del Museo, abilmente dirette ed illustrate dalla leggiadra  Diana Negri (il primo gruppo) e dal dott. Paolo Jorio (secondo gruppo).

La cerimonia di premiazione, trasmessa in video streaming in diretta, si è svolta nella sala del Domenichino, abilmente introdotta e moderata dalla Dott.sa Serena Amabile, mai cognome così  appropriato.

Sono state privilegiate varie categorie professionali per la selezione dei premiati: Medicina, Imprenditoria, Scienza & Tecnologia, Cultura, Sport e Aiuti Umanitari e Scuola & Sociale

I premiati sono stati:

  • GAETANO LOMBARDI – istruzione – docente, giornalista e scrittore; premiato da  Paolo Jorio, Museo di  San Gennaro
  • MASSIMILIANO LEGA – innovazione tecnologica – docente universitario, coordinatore del progetto  NATURALDRONE, premiato insieme al sui team composto, oltre dal Prof Lega, dai dott. Giuseppe Persichino e Claudio Benevento,. Ha consegnato il premio Gennaro Galario, presidente dell’associazione Napoli nel Mondo, il quale ha detto:” il premio Napoli nel Mondo vuole premiare chi con le sue gesta,opere, attività fa ricordare la città di Napoli, che deve essere ricordata e nominata non per le cose cattive, ma per le sue bellezze naturali o costruite dagli uomini, per i suoi tesori, come appunto il Museo del tesoro, per le persone che qui vengono premiate.

  • ORAZIO BAIANO – imprenditoria – socio e amministratore di aziende di distribuzione gas, premiato dall’ing. Nappo Gennaro, generale dell’ OSMTJ  
  • GENNARO NAPPO – attività sociali – ingegnere, precettoria OSMTJ Napoli, progetto scuola, premiato da  Paolo Jorio, direttore del Museo di San Gennaro
RAFFAELLA DE VIVO, storica e docente, premiata da Paolo Jorio, direttore Museo di San Gennaro 
  • MATTIA LA RANA, ingegnere e imprenditore, premiato, insieme a suo figlio da Paolo Jorio, direttore Museo di San Gennaro
  • LINO RANIERI – imprenditoria – delegato regionale ASSISTAL, premiato da Filippo Sollazzo, presidente Eurtec
  • MARIAROSARIA PANGIA – istruzione – Preside Istituto “F. Caracciolo – S. Rosa”, premiata da Paolo Jorio, Museo di San Gennaro
  • VALENTINA PISANI – sport – architetto, Presidente Sci Accademico Italiano Napoli, premiato da Gennaro Nappo, OSMTJ

GIORGIO IACONETTA – medicina – professore aggregato cattedra di neurochirurgia, Università degli Studi di Salerno, premiata da Carlo Negri, Natakapa

PAOLO MONORCHIO – medicina – Commissario Croce Rossa Napoli, premiato da Carlo Negri, Natakapa

  • ANTONIO FEROCE – cultura – maestro di arte presepiale napoletana, premiato Filippo Sollazzo,Eurtec 

 

 

 

 

Facebook Comments