Calcio

Problemi per il rinnovo contrattuale di Cannavaro

cannavaro_scheda

Capziosa e inopportuna richiesta del procuratore del capitano azzurro, per il rinnovo chiede quattro anni di contratto ed un adeguamento di ingaggio, peccato che la società azzurra ha deciso che il tempo delle vacche grasse e’ terminato . . . → Read More: Problemi per il rinnovo contrattuale di Cannavaro

Calcio

(English) DISINFORMAZIONE O PAURA CHE IL NAPOLI CRESCA

Da più parti, alcuna stampa del nord afferma che Aurelio non spenderà molto sul mercato e che Bigon deve fare miracoli. Ma bisognare dare tempo a questa società. Purtroppo si pagano i costi ancora delle precedenti gestioni firmate da Marino . . . → Read More: (English) DISINFORMAZIONE O PAURA CHE IL NAPOLI CRESCA

Calcio

NELL’ULTIMA GIORNATA HOFFER POTREBBE AVERE UNA CHANCE

hoffer

Acquistato dal Napoli il 28 luglio 2009, con un contratto quinquennale, Erwin Hoffer, ancora oggi, è un calciatore sconosciuto alla tifoseria partenopea. Solo sette presenze, non da titolare, in campionato e tre in Coppa Italia dove, contro la Salernitana, ha messo a segno l’unico gol, in una partita ufficiale, con la maglia azzurra. Quando fu acquistato venne presentato come un promettente e prospettico calciatore su cui fare affidamento per il futuro. Attaccante dinamico, molto rapido e dotato di un buon tiro, avrebbe dovuto rappresentare l’alternativa a Lavezzi, in caso di infortunio, squalifica o, addirittura, per effettuare un turnover con l’attaccante argentino. . . . → Read More: NELL’ULTIMA GIORNATA HOFFER POTREBBE AVERE UNA CHANCE

Calcio

Napoli in Europa dalla porta principale

FESTEGGIAMENTI per l'Europa

Ora si! E’ il momento di festeggiare: sesto posto ed accesso diretto in Europa League. Il preliminare di luglio lo dovrà giocare la Juventus ed è giusto così perché, nel corso del torneo, il Napoli ha meritato, pienamente, l’attuale posizione di classifica e l’accesso in Europa.Mazzarri, contro l’Atalanta, ha presentato il tridente ed a beneficiarne è stato, principalmente, Quagliarella che, con una doppietta, ha regalato al Napoli una vittoria importantissima. Ci vuole tempo affichè gli azzurri possano assimilare il nuovo modulo che necessita di conferme e di opportune verifiche ma qualche positiva indicazione oggi si è avuta al San Paolo. Hamsik, ritornato nel suo ruolo naturale a centrocampo, ha fornito una buona prestazione. Sulle fasce laterali, Maggio e Dossena, più attenti a supportare il centrocampo che a proporsi in fase offensiva, quando si sono proiettati in avanti sono stati abbastanza incisivi ed hanno fornito degli ottimi cross a favore degli attaccanti. Denis ha creato spazi per i compagni di reparto, ma non è la punta centrale che necessita al Napoli . . . → Read More: Napoli in Europa dalla porta principale

Calcio

PERCHE’ IL NAPOLI A GENNAIO NON HA ACQUISTATO UN BOMBER ?

“Parlo in generale. Se un tifoso chiede motivo sul mancato acquisto di un attaccante a gennaio, non è certo una contestazione. La gente ha capito i nostri sforzi e ci apprezza” Queste le parole di Mazzarri sulla contestazione che parte della tifoseria ha rivolto a De Laurentiis. Allora, in virtù di quanto affermato, giustamente, da Mazzarri e, sottolineando che non è una contestazione nei confronti del Presidente De Laurentiis, i tifosi partenopei vorrebbero conoscere la verità dei fatti ed il motivo per cui, per il secondo anno consecutivo, il Napoli getta al vento una clamorosa qualificazione alla Champions League non comprando alcune pedine essenziali al completamento della squadra. Incompiuta nel campionato 2008-2009. incompiuta nel torneo 2009-2010, eterna incompiuta da quando è stata progettata da un “architetto” che, forse, non ha bene in mente la differenza tra una Società . . . → Read More: PERCHE’ IL NAPOLI A GENNAIO NON HA ACQUISTATO UN BOMBER ?

Calcio

NAPOLI, ABBONDANZA IN DIFESA. E’IL TEMPO DELLE SCELTE

200px-Fabiano_Santacroce_-_SSC_Neapel_1

22/4/2010 “Melius abundare quam deficere” locuzione latina che, usata nel lessico moderno, si adopera per affermare: “per non rischiare di non raggiungere la giusta misura, è preferibile superarla ed eccedere” Questo proverbio, applicato nello sport e nel calcio in particolare, trova una giusta corrispondenza allorquando una previdente ed attenta programmazione permette di avere un numero congruo di atleti in modo da far fronte ad ogni qualsivoglia emergenza. E’ chiaro che le scelte sono prestabilite e consequenziali all’opportunità di usufruire della prestazione di un giocatore piuttosto che dell’altro. Nel momento in cui, l’eccedenza di calciatori arriva quando una Società calcistica ha già provveduto ad ovviare ad una certa situazione derivante dalla mancanza di giocatori in uno specifico ruolo, subentra un altro aspetto, non certo penalizzante per la squadra, che deve essere affrontato con il massimo equilibrio ed opportune valutazioni a prescindere dall’aspetto emozionale ed economico-societario . . . . → Read More: NAPOLI, ABBONDANZA IN DIFESA. E’IL TEMPO DELLE SCELTE