News

Kagoshima

Kagoshima è situata nella punta più meridionale di Kyushu, l’isola più a sud- ovest del Giappone, nella prefettura omonima. La maggior parte della città è collinare con altezza sul livello del mare che vanno dai 100 ai 300 metri e la consistenza del terreno è quasi al 100% di origine vulcanica. Il monte Sakurajima, vulcano attivo, è situato a 4 km di distanza, dall’altra parte della Baia di Kinko, esso ha avuto più di trenta grandi eruzioni nel corso dei secoli, la più recente delle quali nel 1914 e con essa congiunse permanentemente l’isola ove è situato il vulcano con la penisola di Osumi ed è divenuto il simbolo che troneggia la città.

Il perimetro dell’isola dove è il vulcano misura 52 chilometri e copre una superficie totale di otto chilometri quadrati. Il vulcano consiste di tre cime: quella nord è alta 1117 m., quella centrale 1060 e quella a sud 1010 ed è attiva e regolarmente inonda la città con le sue ceneri. Ha clima subtropicale con temperature miti (media annuale circa 18°C) ma piovoso. Il miglior periodo per visitare Kagoshima è quello primaverile o quello autunnale. Ricostruita dopo il conflitto della Seconda Guerra Mondiale ha strade la cui larghezza è di circa 50 metri. Dal 03 maggio del 1960 è gemellata con Napoli ed ad essa ha dedicato dei tram e una strada, Napori douri,”Viale Napoli“, che è una bellissima strada alberata a tre corsie per ogni senso di marcia nei pressi della nuova bellissima stazione di Nishi-Kagoshima. Vi è anche un tram chiamato Napoli.
Da oltre 10 anni il comune di Kagoshima finanzia per la maggior parte il viaggio a 10 cittadini giapponesi, allo scopo di consentirgli di visitare Napoli e rendere così vivo il gemellaggio.

 Tram_di_Kagoshima…. filmato, clicca per vedere