FACCEFRONTE

FACCEFRONTE

Parole della lingua napoletana, quasi dimenticate FACCEFRONTE 𝖋𝖆𝖈𝖈𝖊𝖋𝖗𝖔𝖓𝖙𝖊: di fronte, dirimpetto (avverbio); confronto, interrogatorio (sostantivo) Come si evince essa è una parola composta ovvero da Faccia e da fronte, in lingua napoletana andrebbe scritta con due...
FACCEFRONTE

STRAZIONA

Parole della lingua napoletana, quasi dimenticate  STRAZIONA  Straziona ovvero estrazione e qui nello specifico la “estrazione dei numeri del lotto”. La parola deriva direttamente dalla lingua italiana, la cosa particolare è che pur essendo scritta con una sola zeta...
FACCEFRONTE

PUPATA

Parole della lingua napoletana, quasi dimenticate Pupata Pupata, dal latino pupus, ovvero pupo, quindi al femminile pupa, ovvero bambola. Per pupo si intende il burattino di legno o di stoffa, l’opera d’ ‘e pupe sta per “teatro delle marionette”, mentre invece fa...
FACCEFRONTE

FERONE

Parole della lingua napoletana, quasi dimenticate  FERONE  Questo è davvero uno dei termini quasi del tutto dimenticato o in disuso forse pochi anziani la ricordano ma soprattutto vecchi pescatori di Santa Lucia, o puteolani, torresi, di Castellammare, delle isole del...
FACCEFRONTE

BATTILOCCHIO

Parole della lingua napoletana, quasi dimenticate BATTILOCCHIO  Battilòcchio, secondo il vocabolario Treccani è: [composizione di battere e occhio, per traduz. del fr. battant l’oeil]. Ma il battant l’oeil non fa alcun riferimento al bulbo oculare necessario a vedere,...